Documento senza titolo

Veaceslav (Slava) Ansacov

Slava è un atleta originario della Russia, giunto in Italia all'età di vent'anni e ormai cittadino italiano a tutti gli effetti. In Italia ha formato la sua famiglia (è sposato con due bambini) e si è per molti anni impegnato per costruirsi una professionalità lavorativa che lo ha reso un artigiano-imprenditore esperto e molto apprezzato.

Col tempo ha deciso di mettere a frutto anche la sua solida preparazione atletica, affinata dal duro servizio militare svolto nell'esercito ex-sovietico, e ha ripreso ad allenarsi, finché ha incontrato sul suo cammino le OCR e se ne è innamorato. Alle sue prime gare si è reso conto di avere ottime potenzialità in questa disciplina, anche grazie alla sua esperienza militare sovietica (molto simile nella sua impostazione alla attività dei mudders) e da allora la sua passione è cresciuta di pari passo con il suo impegno negli allenamenti e con i suoi risultati nelle competizioni.

Attualmente Slava vanta oltre 40 gare in attivo, ed è stato quinto classificato assoluto al primo campionato italiano Mud Run . Nel 2016 ha partecipato di diritto agli OCR European Championships il 12 giugno in Olanda , classificandosi terzo tra gli italiani , guadagnandosi così la convocazione nella Nazionale Italiana OCR. Facendo parte di quest'ultima ha partecipato ai Word Championships OC.R. in Canada a ottobre 2016, qualificandosi 42º assoluto , nono di categoria e terzo tra gli Italiani.

Stefano Colombo

Stefano è un giovane atleta della provincia di Como. Sin da piccolo sperimenta con curiosità numerose discipline sportive: pratica il nuoto, lo sci e lo snowbord, il tennis, l'arrampicata e il crossfit. Sarà proprio il crossfit che gli fornirà l'occasione per conoscere il mondo delle "corse folli": nel 2013 il suo allenatore gli propone di partecipare a una competizione alternativa, la Warrior dash, all’idroscalo di Milano.

Stefano accetta con entusiasmo e arriva inaspettatamente 11° . E' la rivelazione: da quel momento si dedica con crescente impegno e dedizione agli allenamenti, nonostante la sua professione di artigiano lo occupi molto, e partecipa a numerose competizioni, costruendosi gradino dopo gradino una carriera sportiva degna di un grande professionista.

I risultati lo dimostrano ampiamente: nel 2016 conquista numerosi podi alle Spartan Race e altrettanto numerosi nelle Mud Run. Ai suoi primi European Championships in Olanda, ai quali partecipa come membro della Nazionale Italiana, Stefano si qualifica 15º assoluto e secondo tra gli italiani .

Ai Word Championships in Canada ad ottobre sale sul podio con un meritatissimo terzo posto di categoria. Ma il risultato più importante è il titolo di Campione italiano 2016 del Campionato italiano di Mud Run.

Serena Jura

Serena é originaria di Torino, ma vive a Sarasota, in USA, Florida, con il marito Luca Lorenzoni, imprenditore e fondatore di "Your Trainers Group", e tre figlie. Negli States é nata la sua grande passione per le OCR. “A differenza di molti atleti in questo mondo, soprattutto negli Stati Uniti, dove questo sport ha un seguito enorme, io non provengo da nessun background sportivo. Non sono mai stata campionessa di corsa, nuoto, triathlon… ho sempre fatto sport in modo discontinuo e senza nessun obiettivo diverso dal divertimento"

Certo a Serena non mancano le qualità più importanti per le OCR: grinta, determinazione, coraggio e innegabili doti fisiche. “Quello che imparo dalla dedizione e dai sacrifici necessari per riuscire a confrontarmi con i più forti diventa il mio strumento per superare le sfide di tutti i giorni ed essere un esempio per le mie figlie” .

La sua prima gara, quella da cui tutto ha avuto inizio, é stata la Spartan Race del febbraio 2015, al "Tampa Stadium" in Florida. Da quel momento Serena si è rivelata un vero turbine delle OCR: ha iniziato a inserire nel calendario gare su gare, girando gli Stati Uniti e gareggiando con diverse compagnie di organizzazione di Mudrun, tra cui Battlefrog, Savage Race, Tough Mudder, sempre con ottimi piazzamenti. Alla sua seconda gara, con una preparazione ancora limitata, Serena si é qualificata per i mondiali dell' OCR World Championship, un evento che riunisce atleti da tutto il mondo in una competizione veramente estrema, che nel 2015 si é tenuta a Cincinnati, Ohio. Nel 2016 replica l'esperienza in Canada, a Toronto.

Oggi Serena si occupa della preparazione di un gruppo d’élite di atleti, ma nonostante il ruolo di Personal Trainer non rinuncia a scendere in campo in prima persona in quello che è diventato a tutti gli effetti per lei una ragione di vita e una professione: la Obstacle Race.